PerCorsi di Filosofia del Sé
LA FILOSOFIA DEL SE’ COME CURA DELL’ANIMA

Plátōn
Istituto per la Filosofia Terapeutica (Sofiaterapia)

 “Esiste, vi assicuro, una pratica medica per l’Anima: si tratta della Filosofia”
Marco Tullio Cicerone, lezioni d’amore, IV libro delle “Discussioni Tuscolane”

 Conversazioni di Cura e Terapia Filosofica

Incontri Settimanali
Via Maggio, 1 – Firenze

LE ISCRIZIONI SONO SEMPRE APERTE

 * * *

Ambulatorio Filosofico

progetto sperimentale di PRATICA E CURA FILOSOFICA

Modalità e strumenti di intervento per la cura e la terapia dei problemi esistenziali

Come nasce, funziona e su cosa si fonda l’approccio filosofico terapeutico: risposte efficaci attraverso la presa di coscienza ed azioni conseguenti, il più possibile in termini brevi, – le terapie sono urgenze – (e quindi anche molto diversamente dai lunghi trattamenti della Psicoterapie analitiche) alle domande esistenziali che provocano disagio e sofferenza, cercando ed individuando soluzioni pratiche ai conflitti che provocano dolore, ai problemi, alle situazioni di crisi; la Filosofia del Sé, come ambito e disciplina di pratica, cura e (solo nei casi di sofferenza) terapia filosofica, si muove alla ricerca delle Idee appropriate (che risolvono i problemi e le situazioni di crisi, disagio, sofferenza), dei Per-ché (a quale scopo e a causa di che cosa succedono le cose), verso la comprensione del senso e dei significati delle proprie vicende, dei “pensieri che curano”.

 “La Terapia filosofica come terapia della presa di coscienza” La Filosofia, come dice il termine stesso, cerca Sofia, la Sapienza; senza dubbio alcuno allora anche la Psicoanalisi è un eccellente metodo filosofico, equivale a fare (praticare) Filosofia di Sé e delle cose, visto che l’indagine dell’In-Conscio (non-conscio), fondamento stesso della Psicoanalisi, serve proprio a cercare la Coscienza (andare nel buio a cercare la luce, in una cosa per cercare il suo opposto) e trovare soluzioni ai problemi attraverso questa; l’indagine dell’Inconscio, su cui si basa la Psicoanalisi e l’idea stessa di In-conscio, formulata dai filosofi tedeschi (E. von Hartmann, “La filosofia dell’Inconscio”, 1869) già prima di Freud eppoi da questo mutuata, sono finalizzate e protese all’ampliamento della coscienza, alla ricerca della Sapienza di Sè e del mondo, proprio lo stesso fine e il fine stesso della Filosofia. Del resto le terapie attraverso la presa di coscienza, indagando l’in-conscio, matrice e fonte della coscienza, con il suo linguaggio simbolico, semiotico, mitico, oltre che razionale, sono evidentemente e per eccellenza terapie filosofiche.

 COMUNITA’ INTERNAZIONALE DI SOFIATERAPIA

“Quanto alla divina follia ne abbiamo distinto quattro forme, a ciascuna delle quali è preposta una divinità: Apollo per la follia profetica, Dioniso per la follia iniziatica, le Muse per la follia poetica, mentre la quarta, la più eccelsa, è sotto l’influsso di Afrodite e di Amore.” Platone (Fedro)

 “caro Pan, e tutti voi altri dei che siete in questo luogo. Concedetemi di diventare bello dentro. E che tutte le cose che ho di fuori, siano in accordo con quelli interiori. Che possa considerare ricco il saggio. E che possa avere una quantità di oro quanta nessun altro potrebbe nè prendere e nè portare con sè, se non il temperante.” Platone

 * * *

LA PALESTRA DELL’ANIMA
INCONTRI DI GRUPPO
per l’autoconoscenza e l’Individuazione

I “Gruppi di Filosofia di Sé, indagine sull’Inconscio, l’Autoconoscenza e l’Individuazione” sono occasioni di incontro e confronto sui problemi, le dinamiche, i motivi e le tematiche dell’esistenza; finalizzati ad agevolare la conoscenza di Sé e delle realtà che viviamo, sono uno spazio di maturazione e consapevolezza,
una vera e propria “Palestra dell’Anima”

Gli incontri di gruppo sono esclusivamente rivolti agli allievi della Scuola Master Internazionale di Studi sull’Anima oppure, con la condizione essenziale di svolgere anche un colloquio individuale mensile di almeno un’ora, aperti a chi interessato (costo di ammissione e partecipazione € 160 mensili) – anche del tutto indipendentemente dal titolo di studio o dal proprio percorso esperienziale – all’analisi e all’approfondimento delle tematiche esistenziali e alla ricerca di soluzioni ai propri problemi; hanno una durata di almeno due ore (massimo quattro) ciascuno e si svolgono continuativamente (da Settembre a Giugno) con cadenza settimanale (con possibilità di frequenza libera, a seconda delle proprie esigenze)

I gruppi si svolgono ogni Martedì dalle ore 17 (18) alle ore 19 (20)
e ogni Venerdì dalle ore 16 alle ore 20 attraverso i corsi della Libera Università Internazionale di Studi sull’Anima

Per ulteriori informazioni e ISCRIVERSI